USMA CASELLE 66 - 64 SELVA BK PROMOZIONE

11/11/2021 - 21:15

USMA Caselle-SELVAZZANO BASKET = 66-64 (16-9; 27-17; 12-16; 11-22)
Arbitri: NALESSO, TULLIO
Marcatori Selvazzano Basket
RANGO 3, PAGANELLI, CASSARI 1, CARRARETTO 1, TOGNAZZO (K) 4, GRIGIO 14, TOSATO, CELLONI 3, PERAZZOLO 10, PIOVAN 22, MARTINELLO 1, DONA’ 5.
TIRI LIBERI: 13/27
TIRI DA TRE: CELLONI (1), PIOVAN (4)
COACH: PINO ARIBITRIO
ACCOMPAGNATORE: GIANLUCA CARRARETTO

Ieri sera, 11 NOV 2021, al Pala Kolbe, è andato in onda il tanto atteso derby stracittadino tra le due squadre di Promozione USMA Caselle e SELVAZZANO Basket.
E come tutti i derby che si rispettano, è stata una partita vibrante, intensa, emozionante e dal doppio volto.
La squadra di coach Arbitrio, incerottata e con diverse defezioni, voleva cancellare lo “0” delle ultime due partite, certamente poco entusiasmanti e riprendere quindi il gusto della vittoria, mentre USMA poteva vantare un filotto di due vittorie.
Fin dalle prime battute si è notato come la squadra di casa avesse un atteggiamento più propositivo e come invece la squadra di coach Arbitrio fosse timorosa e molto imprecisa in fase realizzativa e difensiva.
Difesa poco attenta e tanti errori da sotto canestro per poca determinazione e attenzione.
Il primo quarto si chiudeva sul punteggio di 16 a 9.
Nel secondo quarto il divario è via, via aumentato sia nel gioco che nel risultato, facendo vedere una unica squadra in campo, ossia l’USMA.
I ragazzi della SELVAZZANO Basket non riuscivano a trovare una giusta circolazione di palla, rimanendo a galla solo grazie a soluzioni personali.
All’intervallo lungo il risultato sanciva un 43 a 26 certamente poco promettente per il resto della partita.
Ma la pallacanestro è bella perchè il risultato può essere ribaltato ad ogni momento mettendo in discussione la soluzione finale.
Quando ormai sembrava che i giochi fossero fatti, quando SELVAZZANO Basket in preda alla confusione totale ha raggiunto un divario di -19 punti, ecco improvvisa, come un lampo a ciel sereno, la scossa che ha riacceso la partita.
Sul finire del 3° quarto un mini break di 5 a 0 ha ridato luce e fiducia ai ragazzi di coach Arbitrio facendo intravvedere uno spiraglio nel buio precedente.
Il 4° quarto sulla spinta anche del pubblico amico che ha capito e annusato il “miracolo”, si è assistito ad un’altra partita.
Una rimonta quasi impossibile ha portato la squadra dei ragazzi della SELVAZZANO Basket a ridurre il divario, punto dopo punto, fino a pareggiare i conti con un tiro libero su due sul 64 a 64.
5 secondi alla fine della partita e alla possibilità dei supplementari che volevano dire partita completamente riaperta. Rimessa in gioco da parte dell’USMA, discesa sulla sinistra, difesa attenta a non fare fallo, secondi che trascorrevano con una lentezza impossibile.
Ma nonostante la marcatura stretta, è partito un tiro sporco e della quasi disperazione; il pallone dopo aver danzato un pò sul canestro alla fine è sceso all’interno muovendo la retina come una danza tribale!
Festa da una parte, incredulità e anche sconforto dall’altra perchè ormai SELVAZZANO Basket aveva assaporato il miracolo.
66 a 64 con paura e merito per l’USMA, ma che negli ultimi due tempi aveva fatto vedere, finalmente, un’altra SELVAZZANO Basket nonostante i tanti e troppi errori dalla lunetta.
Ci conforta aver visto questa reazione che è buon auspicio per le partite future.
C’è ancora bisogno di tanto lavoro, ma il cammino è ancora lungo e quindi si guarda avanti con fiducia, cercando di imprimere nuovo ritmo e intensità per proseguire con determinazione in questa nostra nuova avventura.
Mai dire mai!!!

Dal Vostro inviato
Drago Ciof